Rilassare i muscoli della mandibola

Mandibola che scricchiola? E’ un problema molto diffuso, spesso provocato da un’eccessiva tensione dei muscoli, che a lungo andare tendono a bloccare l’articolazione temporo mandibolare. Muscoli della mandibola contratti possono essere provocati da svariati fattori: lo stress,disfunzioni dell’articolazione, artrite, malocclusione dentale.

Qualunque ne sia la causa, il fastidio che ne deriva è già di per sè un buon motivo per intervenire, attraverso esercizi di stretching e rilassamento.

E’ importante che per tutta la durata degli esercizi, la schiena e il collo siano rilassati, ma proiettati verso l’alto.

Rilassamento della mandibola

Gli esercizi di decontrazione andranno ad agire principalmente sul muscolo massetere

Esercizio 1

Siedi a tavola 🙂 Come se ti accingessi a mangiare. Poggia i gomiti sul tavolo e appoggia il mento sulle mani.

Ora apri la bocca, avendo cura di spingere con il mento contro il palmo della mano. Mantieni una contrazione isometrica per 10-15 secondi e rilassa la mandibola. Ripeti per cinque volte. Questo esercizio se fatto bene, riesce a correggere il doppio mento.

Esercizio 2

Stringi i denti per 10-15 secondi, più forte possibile. Poi rilassa la mandibola. Ripeti per 5 volte

Esercizio 3

Siedi comodamente su una sedia, tieni le spalle e la testa dritte e allungate verso l’alto. Fai aderire ben bene i piedi al pavimento, se puoi togli le scarpe.

Ruota la testa verso destra, guardando con gli occhi il punto più lontano oltre le tue spalle e contemporaneamente porta la mandibola verso destra (storcendo la bocca). Fai lo stesso dall’altro lato.

Ripeti 20 volte, anche di più se non ti stanchi. Poi torna nella posizione centrale e rilassati per qualche secondo.

Esercizio 4

Sbadiglia portando la mandibola prima a destra, poi a sinistra e infine al centro, accentuando il più possibile l’apertura della bocca.

Esercizio 5

Sempre seduto su una sedia, in posizione eretta, ma rilassata. Assicurati che le spalle non siano in tensione, se ti accorgi che è così spingile verso il basso.  Inspira dal naso ed espira dalla bocca per una ventina di volte.

Con la bocca chiusa, spingi la lingua in alto contro il palato coma se volessi far schioccare la lingua. Tieni per 10 secondi e poi rilassa. Ripeti 5 volte

Stringi i denti per 10 secondi e poi rilassa. Ripeti 5 volte

Fai un enorme sorriso, mostrando tutti i denti, tieni la posizione per dieci secondi e rilassa.  Ripeti 5 volte

Termina con 10 rotazioni delle spalle.

 

Massaggio ai muscoli masticatori e all’articolazione temporo-mandibolare

Individua l’avvallamento nella parte davanti dell’orecchio, lo troverai più facilmente se apri la bocca tenendo le mani un po’ più in basso della zona temporale. Metti gli indici nell’avvallamento e chiudi delicatamente la bocca, massaggiando contemporaneamente con le dita. Ripeti i movimenti di apertura e chiusura della bocca più volte, continuando a massaggiare.

Spostati più in basso, proprio sopra la linea della mandibola e massaggia con movimenti circolari i muscoli masticatori. Ti accorgerai di quanto sono contratti. Massaggia dolcemente fin quando ne senti la necessità.

Concludi tutto con tanti sbadigli 🙂

I TRIGGER POINT

 

 

 

LE BORSE SOTTO GLI OCCHI

 

YOGA PER IL VISO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.