Massaggio Sensitivo Gestaltico S.G.M.

Il massaggio sensitivo gestaltico è stato creato negli anni ’60 ad opera di Margaret Elke, in California dove ha studiato con i più grandi maestri Bernard Gunther, Magda Proscauer e Molly Schackman, famosi maestri del massaggio psichico californiano.

 

E’ un massaggio che si basa sull’approccio olistico alla persona. Risveglia la percezione del corpo come unità.

Il massaggio sensitivo Gestaltico aiuta a ritrovare la sensibilità di ogni parte del corpo, attraverso il tocco dell’operatore che prende l’energia dal suo cuore e la trasmette al ricevente, dandogli modo di sentire il proprio corpo in maniera globale.

E’ un massaggio estremamente preciso nei suoi movimenti che sono ben definiti. Delineando le diverse parti del corpo che vengono accudite con cura estrema consente di prendere coscienza del proprio schema corporeo.

E’ composto da una grande varietà di stiramenti, vibrazioni, impastamenti che stimolano ampiamente il sistema neuro sensoriale, energizzando e unificando il corpo.

Il termine Gestalt si riferisce al processo dell’essere qui, ora e di entrare in contatto con il sè e con il mondo, attraverso il corpo.

Grazie alle tecniche di respirazione e di visualizzazione e al tocco dell’operatore, il massaggio gestaltico svolge un ruolo essenziale nel ristabilire l’equilibrio psicosomatico.

Margaret Elke: “Il massaggio sensitivo Gestaltico” dà benefici a tutti. E’ energizzante e rilassante, pone l’accento sul piacere e quando risveglio le persone da uno stati piacere, creo anche un processo terapeutico, una cura. L’S.G.M. è adatto soprattutto per le persone che temono di essere toccate, con blocchi psico-fisici e difficoltà a stare in contatto con il proprio corpo e a vivere nel qui e ora”

Cura persone che hanno problemi nella sfera sessuale e di dipendenza da droghe e fumo, qualunque disturbo che implichi la mancanza di accettazione di sè e del proprio corpo, come nel caso di anoressia e bulimia.

Chi pratica questo massaggio impara ad affinare l’ascolto della sua interiorità e l’empatia base indispensabile perchè esso possa diventare un mezzo per arrivare al cuore del ricevente.

Tutte le manipolazioni lavorano sulle resistenze e sui blocchi psicosomatici, creando le condizioni per cui il dare e ricevere divengono un unica cosa,  lasciando andare le sovrastrutture cognitive.

Gli effetti meccanici del massaggio sensitivo gestaltico

Tonificando il corpo e migliorando la circolazione sanguigna provocano l’aumento di ossigeno in tutto l’organismo. Tossine e liquidi in eccesso vengono opportunamente drenati, rendendolo adatto anche a trattamenti estetici contro la cellulite e per il rilassamento muscolare degli sportivi.

Gli effetti biochimici

Riduce la secrezione di ormoni dello stress, aumentando il livello di endorfine, ormoni del piacere e del benessere, innescando una serie di reazioni nell’organismo che rigenerano tutti i tessuti, quindi anche la pelle, che diventa una manifestazione visibile della sua azione.

Gli effetti psicologici

Aumenta la propriocezione, ricomponendo letteralmente il corpo che si percepiva come frammentato, migliorando il rapporto con se stessi e con gli altri.

E’ efficacissimo in moltissimi campi, quali terapie della riabilitazione, preparazione al parto, nello sport e in qualunque situazione in cui si voglia migliorare il contatto con se stessi.

automassaggio dell’addome

Intestino il secondo cervello

Addome tonico=salute

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.