La tipologia Pitta

Le tre tipologie ayurveda, VATA, PITTA e KAPHA determinano il carattere, lo stato fisico e mentale di ognuno di noi. Mantenerle in equilibrio attraverso il cibo e il comportamento è essenziale per vivere bene.

Pitta esprime l’energia della trasformazione e del metabolismo. Le proprietà della tipologia Pitta sono:oleoso, caldo, leggero, mobile, liquido.

La persona Pitta ha altezza e corporatura nella media, pelle tendenzialmente scura o con un colorito caldo, ha meno rughe rispetto alla tipologia Vata. Le mani sono morbide e calde. Ha tendenza all’incanutimento precoce o alla calvizie. Il metabolismo è forte, la digestione buona e l’appetito non manca. Suda molto e spesso non sopporta l’esposizione prolungata al sole. A livello mentale, sono vivaci, intelligenti e parlano in continuazione, sommergendo gli altri con le loro opinioni. Un dosha Pitta in eccesso li rende aggressivi e gelosi. Sono predisposti a malattie infiammatorie di ogni genere incluse ulcere, congiuntiviti, essendo dominati dall’elemento fuoco. L’alimentazione dovrebbe tendere al raffreddamento. Cibi e clima fresco sono salutari. Dovrebbero prediligere cibi salati, pungenti e acidi evitando il più possibile la carne specie quella rossa, pomodori, basilico, aglio, peperoncino, uova e bevande eccitanti per le loro proprietà riscaldanti.

Scarica la tabella degli alimenti in base al dosha dominante

 

Pitta, alimenti consigliati

Sono da evitare sono i cibi caldi d’estate. Il gusto dolce e amaro fa bene alla sfera emotiva oltre che quella fisica. I cibi consigliati nella sono:

  • Cereali leggeri
    orzo, avena, riso basmati, riso bianco, miglio.
  • Ortaggi e verdure
    in particolare cavoli, carciofi, tarassaco, asparagi, cetrioli, sedano, lattuga, piselli, prezzemolo, radicchio, cicoria, rucola…
  • Legumi
    meglio se all’insalata e fatta eccezione per le lenticchie e i fagioli, più difficili da digerire per la costituzione Pitta.
  • Frutta
    in particolare cocco, avocado, mela, fichi, melone, pere, ananas, prugne, melagrane, banane ben mature…
  • Condimenti
    olio di cocco, olio extravergine d’oliva, olio di girasole, zucchero panela, burro non salato.
  • Spezie
    curcuma, cardamomo, finocchio, coriandolo. Con moderazione pepe nero. Sconsigliata la paprika, il tabasco e peperoncino.
  • Carni e derivati animali
    latte, ricotta, carni bianche, uova, coniglio, crostacei.

Pitta, alimenti sconsigliati

  • Frutta secca
  • Pasta di grano duro
  • Carni rosse
  • Lenticchie e fagioli
  • Cibi in scatola
  • Ketchup
  • Sottaceti
  • Aceto
  • Peperoncino
  • Bevande alcoliche
  • Bevande gassate
  • Alimenti salati o con aggiunta di glutammato
  • Cibi particolarmente acidi
  • Cibi particolarmente piccanti

 

Scopri quel è il tuo dosha dominante
Per saperne di più sui dosha
TABELLA DEGLI ALIMENTI