Le borse sotto gli occhi

Le borse sotto gli occhi non sono tutte uguali e non hanno la stessa causa, per questo motivo prima di procedere alla ricerca di una soluzione, dobbiamo scoprire a quale categoria appartengono.

Le borse sotto gli occhi temporanee: sono quelle che compaiono all’improvviso dopo una serata di bagordi o semplicemente per aver mangiato una pizza un po’ troppo salata. Sono le più semplici da far sparire, è sufficiente riprendere a nutrirsi in maniera adeguata, fare un po’ di movimento e bere un po’ di più.

Quelle più difficili da eliminare, sono dovute al rilassamento dei tessuti di sostegno del contorno occhi, che per svariati motivi, non ultimo…l’età, cedono e precipitano letteralmente verso il basso. Questo tipo di borse è spesso caratterizzato da una pelle rugosa e atonica. E’ inutile affannarsi e spalmare creme su questo tipo di inestetismo, rischieremmo di peggiorare la situazione. La maggior parte delle creme per il contorno occhi infatti contiene sostanze che richiamano acqua in superficie, sottraendola agli strati più profondi. Quindi cosa succede? che le borse diventano ancora più evidenti, in quanto si riempiono letteralmente di acqua, e la pelle perde la sua capacità di trarre nutrimento dall’interno.

Se il cedimento delle parti grasse del contorno occhi è molto grave, il rimedio più efficace è la ginnastica facciale associata alla digitopressione.

Pronto intervento per  le borse sotto gli occhi:

Provate per una settimana in maniera costante e consapevole, i risultati non mancheranno.

1-Bere qualche sorso d’acqua ogni ora. Non bevete tanto e a tutti i costi come spesso ci sentiamo consigliare, non è necessario e può essere anche dannoso. Qualche sorso d’acqua ogni ora è più che sufficiente a reidratarci a meno che non stiamo attraversando il deserto sudando

2- Ogni mattina appena svegli, inumidite con acqua fresca un dischetto di ovatta, dividetelo in due e fatelo aderire sotto gli occhi. L’acqua non deve essere fredda, purtroppo il freddo attenua il gonfiore molto rapidamente, ma distrugge i fibroblasti e rende la pelle molto meno elastica.e non è quello che vogliamo! Tenetela cinque dieci minuti, il tempo di preparare la colazione, poi toglietela e lavate il viso come al solito.

3- Tamponate il contorno occhi con acqua di rose o con del tonico al fiordaliso.

4- In qualsiasi momento della giornata fate questi due semplicissimi esercizi:

-Mantenendo la testa dritta in avanti, proiettata verso l’alto, guardate prima a sinistra e ammiccate 3 volte, poi guardate a destra e di nuovo sbattete le palpebre 3 volte, fate lo stesso guardando in alto e in basso.

 

– Chinare il capo in avanti, guardando in su, mantenere la posisione per 3 secondi, girate la testa a destra guardando a sinistra (3 secondi) , girate la testa a sinistra guardando a destra(3 secondi) , inclinare il capo indietro sbattendo le palpebre velocemente (3 secondi).

5- Se possibile evitate il fumo e le troppe tazzine di caffè

6- Un piccolo aiuto dalla digitopressione: mettete il mignolo sul bordo interno dell’occhio, l’anulare al centro, il medio sul lato esterno e l’indice sulla tempia. Premete senza staccare le dita con un ritmo regolare per 30 volte. Riposate un attimo e ripetete per tre volte, poi tirate delicatamente la pelle verso le tempie.

digitopressione

7- Strofinate velocemente le mani tra loro e poggiate il palmi sugli occhi aperti. Riposate guardando il buio all’interno delle vostre mani……..

palming

Yoga per il viso

Una risposta a “Le borse sotto gli occhi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.